Dischetti tonificanti DIY: anti acne – astringenti e decongestionanti

L’acne rappresenta una delle maggiori problematiche nel periodo adolescenziale che crea diversi disagi estetici. Nei casi più gravi la sua presenza ed i suoi segni vanno a minare anche l’autostima delle persone colpite.
Fortunatamente non ho mai sofferto di acne, ma mio fratello e diverse mie amiche purtroppo sì ed era una continua lotta contro brufoli, segni e macchie sulla pelle.

Lo spignattino che voglio proporvi oggi me lo ha fatto conoscere mia nonna Adelma e personalmente lo uso da quando ho 16 anni per fare passare qualche brufoletto , ma ha sempre avuto un grande successo tra le mie amiche colpite da acne.

L’edera ha spiccate proprietà antinfiammatorie , cicatrizzanti, analgesiche , elasticizzanti a livello dei capillari e per questo risulta essere una perfetta alleata di bellezza.

Nel caso specifico dell’acne , caratterizzata da un processo infiammatorio del follicolo pilifero e della ghiandola sebacea dello stesso, l’edera svolge una fantastica azione decongestionante dell’area colpita, ri tonifica i capillari interessati evitando che diano origine a couperose , e aiuta a cicatrizzare il post brufolo e a minimizzare i segni.
Inoltre, avendo un forte potere astringente e riequilibrante, restringe i pori dilatati e regola la produzione eccessiva di sebo da parte della pelle andando così a prevenire la nuova formazione di brufoli.

Ma ora bando alle ciance e passiamo alla ricetta per la realizzazione dei nostri dischetti.

INGREDIENTI

  • dischetti di cotone compresso
  • un contenitore di vetro a tenuta ermetica
  • 150 ml di acqua demineralizzata
  • 25 gr di edera fresca (hedera helix)
  • 1,2 gr di conservante (io uso il cosgard)

PREPARAZIONE

In una pentola versate l’acqua e l’edera fresca sminuzzata e fate bollire a fuoco lento per 10 minuti.

Trascorso il tempo di ebollizione lasciare raffreddare bene l’infuso, meglio con un coperchio sulla pentola e, una volta raffreddato, filtrare con un colino a maglie strette o una garzina (io ho usato entrambe le cose).

A questo punto inserite il conservante mescolando bene; io utilizzo il cosgard per tutti i miei spignatti , ma se non lo avete potete ometterlo, in questo caso i dischetti dovranno essere utilizzati massimo entro una settimana e tenuti in frigo.

Ora potete inserire nel barattolo di vetro i dischetti di cotone ed imbibirli bene versandoci sopra l’infuso. Ricordatevi di chiuderlo bene per non fare entrare aria.

UTILIZZO

Dovo aver rimosso il trucco e deterso ed asciugato bene il viso, prelevate un dischetto (avendo l’accortezza di richiudere bene il barattolo) e picchiettatelo su tutto il viso insistendo sulle zone colpite da acne o brufoletti (mi raccommando picchiettate non sfregate).

Lasciate asciugare la pelle e procedete con la vostra crema di routine.
Potete tranquillamente utilizzarli sera e mattina.

Essendo un prodotto naturale gli effetti si noteranno a partire dai 15 giorni di utilizzo, quindi non demordete vi assicuro che funziona.

NOTE

Anche aggiungendo il conservante, l’infuso tende ad ossidarsi con il tempo, quindi vi consiglio di prepararne poco per volta, come avete visto è molto semplice da fare.

Se non trovate l’edera fresca può andare bene anche quella secca comprata in erboristeria.

Se questa ricettina vi è piaciuta e la provate fatemelo sapere, mi farebbe molto piacere.

A presto

Michela

Un pensiero su “Dischetti tonificanti DIY: anti acne – astringenti e decongestionanti

  1. Ezra scrive:

    Hello there, I do think your web site might be having internet browser compatibility issues.

    Whenever I take a look at your site in Safari, it looks fine however,
    if opening in I.E., it?s got some overlapping issues.

    I just wanted to provide
    you with a quick heads up! Apart from that, excellent site! https://ultrascoot.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *